Le Fiamme della Montagna

 

Si biforca la valle ai piedi del monte, da sempre,

 

Ché la scrittura del mondo ha scavato strettoie

 

Per cedere alla cima del masso, alla fine rocciosa del viaggio.

 

Le strade rimaste, da un tempo lontano,

 

Erano nuove:

 

Sorgevano a fronte di passi, su scorci di pascolo,

 

Per trovare ristoro dal pozzo, alla cappella del santo patrono.

 

Ora quel luogo è ancora l’inizio di un corso, fiume a ritroso,

 

Per te, alla finestra, che sogni ammaliata:

 

È l’incantevole frana dell’aria, la fiaccola del firmamento,

 

Della battaglia il sacramento possente,

 

La luce animata, la scelta innocente.

 

Ivan Fassio

 ImmagineJean-Paul Charles, 2012

Annunci

One Response to Le Fiamme della Montagna

  1. ennio bertrand ha detto:

    mi da’ una sensazione circolare
    ennio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: