Weltliteratur

 

Ecco una serie di idee e appunti dal quarto capitolo de L’Uno e il Molteplice di Claudio Guillén.

Weltliteratur

Weltliteratur – termine coniato da Goethe nella vecchiaia, nel 1827 – certe sono le origini settecentesche di tale idea: Voltaire, J.G. Hamann, Herder. Era un luogo comune invocare la Repubblica delle Lettere, per l’abate Prévost riunire in un’unica confederazione tutte le repubbliche particolari – E già viene sollevata di passaggio, l’esistenza di repubbliche particolari.

S’è potuto pensare ad un compendio di capolavori o di autori universali.

F. Brunetière: “Le produzioni di grande letteratura non ci appartengono se non in quanto sono entrate in contatto con altre letterature e in quanto, da tale contatto, si sono avute delle chiare conseguenze”

– si può ridurre una storia letteraria agli scrittori di primissima categoria – le università e certi editori mettono in pratica questa impostazione.

Prospettive storiche anguste e restrittive – nessuna epoca può essere detta esemplare.

Si consideri che Goethe partiva dall’esistenza di letterature nazionali – rendendo così possibile il dialogo tra locale e universale. Nella sua conversazione con Eckermann del 1827 Goethe nota sempre di più che la poesia è “proprietà comune” dell’umanità (Gemeingut).

Si possono includere in una storia le composizioni poetiche che riflettono il mondo in modo più profondo, comune e durevole- Esaltazione romantica del poeta che con la sua immaginazione simbolizzatrice può farci percepire, com scriveva Coleridge, “Make the changeful God be felt in the river, the lion and the flame”.

Herder l’aveva già sottolineato: i “romances”, i cantari e altre forme conservate dal popolo mostrano con grande evidenza la generalità di questa “poesia del mondo”, Weltpoesie.

Per Goethe, ancora, oggi la poesia nazionale non significa gran cosa – impossibile trovare una letteratura nazionale e trasformarla nell’esempio perfetto , si tratti, aggiunge Goethe, “del cinese, del serbo, di Calderòn o dei Nibelunghi”- Per Goethe non esiste arte o cultura patriottica.

Per Goethe ci si avvicina al “dialogo di letterature” (come scriverà Guillermo de Torre ne “Le metamorfosi di Proteo”), prospetta una forte connessione tra questo dialogo e il commercio mondiale (libre échangisme). Per goethe egemonia della borghesia non è nociva, contribuisce alla comprensione.

Dopo le guerre napoleoniche, questo concetto apparirà più urgente e si legherà ad altri ambiti della cultura: europeismo di Giuseppe Mazzini, nuovo internazionalismo socialista.

Marx e Engels riprendono l’idea nel Manifesto Comunista (1848) – Le produzioni locali sono ora proprità comne. “Le limitazioni e restrizioni nazionali si fanno sempre più impossibili”..

Per Dostoevskij, Gide scriverà “lo scrittore più nazionale è sempre il più universale”.

Harry Levin “James Joyce et l’idée d’une littérature mondiale” 1958:

“Se Joyce parte dal nazionalismo per arrivare all’internazionalismo segue un cammino inverso da quello di Dante: se dante particolarizza gli universali, Joyce universalizza i particolari. Dante si era attenuto alle condizioni della bellezza, tali come li annuncia Tommaso d’Aquino: integritas, consonantia, claritas. Joyce a partire da frammenti crea un’integrità, da disaccordi una consonanza, e da oscurità una chiarezza”

Goethe sostiene anche che la singolarità del poeta è ciò che permette che l’attività letteraria illumini “il generalmente umano”.

 

– Nel mondo contemporaneo – cosciena culturale unitaria del mondo, permanente e simultanea – tutte le letterature sono sul punto di diventare “contemporanee”- Il colloquio letterario si riveste di un carattere permanente e internazionale.

 

 Ivan Fassio

Annunci

One Response to Weltliteratur

  1. silvanadallera ha detto:

    Molto interessante. Sono d0accordo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: