Momenti dell’oblìo

 
 
Momenti dell’oblìo
 
Composizioni di Ivan Fassio –
 
 
 
Deve darsi come incomprensibile, contorta e instabile questa lettera che scrivo a te, al mondo, al futuro. Questo passo di danza fuori tempo, questa voce tonante che si smorza, partitura franta che inciampa, discorso che passeggia sbieco e s’interrompe.
 
Da leggersi come disumana, così piano o così forte che non s’indovini un contenuto, che un messaggio – vana speranza – non riesca a trapelare.

Richiede uno sforzo appena, un coraggio da animale, una volta per sempre e poi mai più!

 

 

Sorvoli, perlustri

Ogni nostro canto

Ciò che è nostro di ogni giorno.

L’esamini, rifiuti, stringa, scruti.

 

Infinito giro di giostra

Che sia estasiante o estenuante o stremato

E infine a compassione almeno accenni

Se proprio preghiere non si danno

Ai nostri esangui fiati.

  

 

Ivan Fassio

 

Annunci

5 Responses to Momenti dell’oblìo

  1. furlen ha detto:

    Tu scrivi di Sorvoli, perlustri

    – per ogni nostro canto- dici

    perché non siano roche le voci

    affastellate, ed esitanti, come

    la sera che non hai più corde

    agli alberi e non ci sono vele,

    – se l’è portate il vento come la neve –

    ti ripara quell’andare piano

    tra rivoli di mare, che nemmeno un’onda

    infila e increspa lo specchio di memoria,

    e il bianco della partenza lieve

    effeffe

    E infine a compassione almeno accenni

    Se proprio preghiere non si danno

    Ai nostri esangui fiati.

  2. belacqua ha detto:

    O altrettanto pericolante,
    franto tra i rulli,
    tra’l pietrame franato,
    al bordo dell’orrido granitico
    spaurito..

    Certo porti a lieve parto
    tutto questo sfare
    e che l’altra partenza si libri
    – come scrivi – lieve.

    Ivan

  3. fabio ha detto:

    ho visto il video su you tube, bello, mi dispiance non essere potuto venire.. complimenti. una volta ci vediamo, anche per i salami.

  4. lacarapolvere ha detto:

    buonasera Ivan
    perfavore avrei bisogno di mettermi in contatto con te
    e n so se ci si può scrivere in wordpress… non trovo le opzioni mail
    grazie e scusa l’ invadenza
    un caro saluto
    paola

  5. belacqua ha detto:

    Il mio indirizzo e-mail: ivan.fassio@gmail.com

    Saluti,

    Ivan Fassio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: