Planava l’angelo

Planava l’angelo

Tra i castelli in aria,

Velato di bianco, indifferente,

Sul congelato desiderio.

 

Gesticolava la madre

Alla finestra, radunava

In ordine i compiti

Da fare, gli oggetti da salvare.

 

Mischiava le carte

Il mago, attento a barare

Nella pena generale,

Nel giudizio universale.

 

Ivan Fassio

Annunci

One Response to Planava l’angelo

  1. natàlia castaldi ha detto:

    molto piaciuta davvero!
    natàlia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: